Psicoanalisi e mito

Edipo, Elettra, Crono, Medea… Perché la psicoanalisi ha saccheggiato il mito?

17/2/2013 Bruno Colombo

Il titolo dell’intervento, formulato come domanda potrebbe in realtà essere utilizzato come risposta al luogo comune che vorrebbe la contemporaneità e la sensibilità dei giorni nostri irrimediabilmente distanti dal mondo classico. Bruno Colombo, psicoanalista e esperto di comunicazione costruisce per noi un percorso tra mito e letteratura scientifica che forse, alla, fine, ci mostrerà come l’analisi dell’inconscio, senza i riferimenti ai miti greci, non si sarebbe evoluta allo stesso modo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...